PIZZA FATTA IN CASA COME IN PIZZERIA CON CORNICIONE RIPIENO


per 4 pizze

Per la pasta 

  • 350 g di farina 00
  • 250 g di farina manitoba
  • 400 ml di acqua
  • 4 g di lievito di birra fresco 
  • olio evo q.b.
  • 15 g di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero

Farcitura

  • 400 g di passata di pomodoro densa (oppure del sugo di pomodoro abbastanza ristretto)
  • 300 g di mozzarella sgocciolata oppure mozzarella per pizza già tagliata a bastoncini
  • 250 g di ricotta vaccina
  • olive nere
  • acciughe
  • Speck q.b.
  • 2 mozzarelle di bufala 
  • olio extravergine q.b.
  • sale q.b. 
  • basilico q.b.

Setacciate e miscelate insieme le farine per un totale di 600 g e tenete da parte 100g per infarinare la spianatoia. Sciogliete il lievito nell'acqua tiepida e unitela ai 500g di farina. Aggiungete lo zucchero e l'olio. Mescolate con una forchetta amalgamando bene tutti gli ingredienti. Versate l'impasto nella spianatoia con poca farina e lavorate fino a formare una palla. L'impasto dovrà essere abbastanza molle e un po' appiccicoso. Ponetelo in una terrina unta di olio e coprite con la pellicola. Fate lievitare in un ambiente caldo per circa 5/6 ore o fino a quando l’impasto non avrà triplicato il suo volume e risulterà ben gonfio. Versate l'impasto sul piano di lavoro spolverato di farina e, con l'aiuto di un tarocco, cercate di formare delle pieghe, ripiegando l'impasto su se stesso più volte senza aggiungere altra farina. Quando l’impasto inizia a compattarsi e a non attaccarsi troppo al piano di lavoro, dividetelo in quattro parti e pirlate ciascuna porzione in modo da formare quattro palle. Ponetele in piatti spolverati di farina, spennellatele con poco olio e copritele con pellicola per circa 2h prima di procedere alla stesura e alla realizzazione delle pizze. Nel frattempo settacciate la ricotta con un passino oppure schiacciatela con una forchetta in modo da ottenere un impasto cremoso; conditela con olio, sale e pepe. e riempite la sache- â-poche dotata una punta tonda larga. Trascorso il tempo indicato, l’impasto si presenta rilassato e lievitato, morbido, seppure compatto. Il vostro impasto è pronto per realizzare la vostra pizza preferita! Quindi spolverate la spianatoia con farina, esercitate una leggera pressione con le dita, dal centro del panetto verso l'esterno appiattendo anche il bordo e roteando l'impasto in modo da allargarlo e ottenere uno spessore di un millimetro.

Potete ora procedere con la farcitura del cornicione. Fate un giro completo di ricotta ad un cm della circonferenza esterna. Inumidite con le dita bagnate d'acqua il bordo esterno e chiudete l'impasto intorno alla ricotta per tutta la circonferenza. Stendente un piccolo mestolo di sugo o salsa in tutta la superficie dell'impasto ed infine distribuite uniformemente abbondante mozzarella aggiungete un pizzico di sale e un giro di olio. Preriscaldate il forno alla temperatura massima. Ponete sul fuoco una grande padella antiaderente, e quando sarà ben calda spostate l'impasto della prima pizza. Chiudete con il coperchio, cuocete a fuoco medio per circa tre minuti. Quindi infornate rispettivamente nella zona più alta del forno con il grill e temperatura massima per 3 minuti. Sfornate la prima pizza e ripetete l'operazione con le altre. Visto i tempi rapidi di cottura non faranno in tempo a raffreddarsi. Nel caso, a cottura ultimata di tutte sarà sufficiente inserire le prime nel forno caldo oer pochi secondi ancora. Tagliatele in 8 spicchi e guarnitele con gli ingredienti freschi: fette di mozzarella di bufala, acciughe, olive, basilico o altro in base al gusto. Potrete ora assaporare una pizza gustosissima, con l'effetto bruciacchiato del forno a legna, con il cornicione ripieno, croccante e fragrante nella parte centrale.