TORTA MIMOSA


INGREDIENTI
PER IL PAN DI SPAGNA
Zucchero 250 g
Farina 00 140 g
Fecola di patate 120 g
Uova  8
Baccello di vaniglia 1, oppure, 1 bustina di vanillina
Sale fino 1 pizzico

colorante alimentare giallo

PER LA CREMA PASTICCERA
Tuorli 5
Zucchero 180 g
Latte intero 500 ml
Panna fresca da montare 130 ml
Amido di mais 60 g
Baccello di vaniglia 1 oppure 1 bustina di vanillina
PER LA CREMA CHANTILLY
Panna fresca liquida 100 ml
Zucchero a velo 10 g
PER LA BAGNA al liquore
Acqua 130 ml
Zucchero 80 g
Grand Marnier  o altro liquore 70 ml
PROCEDIMENTO

Iniziamo col dire che si tratta di una preparazione piuttosto lunga che vi impegnerà per circa 2 ore per cui prendetevi il tempo necessario. Iniziate preparando la crema pasticcera. Portate a bollore il latte con i semi di vaniglia e la panna. In una ciotola mescolate prima i tuorli con lo zucchero e poi unitevi l'amido di mais. Versate il latte caldo sul composto, un po' per volta e sempre mescolando. Versate la soluzione ottenuta nuovamente nella pentola e, sempre mescolando, cuocete finchè la crema pasticcera si sarà addensata. Copritela con la pellicola in aderenza e lasciatela raffreddare. Procedete preparando il pan di spagna. Rompete le uova nella planetaria e iniziate a montarle con la frusta a velocità medio/alta. Incidete il baccello di vaniglia, prelevatene i semi e uniteli alle uova insieme ad un pizzico di sale ed al colorante giallo. Aggiungete lo zucchero e continuate a montare per circa 10 minuti, fino a che avrete ottenuto un composto soffice e cremoso. Setacciate la farina e la fecola e incorporatele delicatamente, con una spatola, alle uova montate, cercando di non smontare il composto. Quando avrete ottenuto un impasto omogeneo, imburrate e infarinate i due stampi. Dividete equamente l'impasto fra le 2 tortiere. Cuocete i pan di spagna in forno statico preriscaldato a 160°, nel ripiano intermedio, per circa 50 minuti. Fateli raffreddare completamente prima di sformarli. Tagliate un pan di spagna in 2 dischi. Con un coltello affilato eliminate la parte superficiale, marroncina, anche lateralmente, dei due pan di spagna, in modo che rimanga solo la superficie gialla. Sempre con l'aiuto di un coltello affilato riducete il secondo pan di spagna, in piccolissimi cubetti, sbriciolandoli anche con le dita proprio per dare l'effetto mimosa. Montate con le fruste, la panna con lo zucchero in modo che risulti molto soda. Unite la panna montata alla crema pasticcera; amalgamando delicatamente con una spatola ottenerrete cosí una vellutata crema chantilly. Lavate le fragole e sminuzzatele in piccoli pezzi. 

Passate ora all' assemblaggio del dolce. Usate come base un grande piatto rotondo piano. Ponete sopra un disco di pan di spagna, bagnatelo generosamente con la bagna, con l'aiuto di un pennello. Spalmate circa metà della crema chantilly e spargete sopra le fragole che avete sminuzzato precedentemente. Bagnate il secondo disco, solo nel lato inferiore che posizionerete a contatto con lo strato di crema e fragole. Con un coltello affilato eliminate lo spigolo dell'ultimo strato in modo da dare alla torta la forma di una cupola. Dopo aver bagnato l'intera superficie esterna, spalmate il resto della crema su tutta la cupola. Completate la torta distribuendo, sopra la crema, uniformemente, uno strato di pan di spagna sbriciolato che aderirà molto facilmente. La mimosa a questo punto è pronta ma potrete renderla ancora più sfiziosa e prelibata con una spolverata di zucchero a velo e una fragola affettata e disposta nel centro a raggiera.